Francis Bacon a Treviso

Oltre alla mostra dell’impressionismo, a Treviso dal 15 ottobre inizierà anche la mostra dedicata a Francis Bacon.
Un artista dannato per eccellenza. Ebbe una vita non semplice che lo portò a guardare dentro di sé in modo differente rispetto ad altri. Il periodo tra l’Ottocento e il Novecento spinse gli artisti del tempo ad una introspezione psicologica, ad una conoscenza dei demoni interiori alla quale l’uomo non è mai pronto. L’ urlo e il dolore forti che traspaiono tra le opere.
Il progetto che si terrà a Ca’ dei Carraresi dal 15 ottobre al 1 maggio 2017 guiderà ognuno di noi attraverso del viaggio psicologico e emozionale che ogni artista del tempo poteva provare. La ricerca di un senso della vita, delle cose, il continuo mutare di quello che ci circonda che si riflette nell’animo umano portando alla difficile scoperta di se stessi.
La mostra approfondirà aspetti diversi dell’artista riuscendo così a darci un ampio spettro di lui e dei suoi pensieri.

Ad ognuno di noi capitano per la mente pensieri oscuri o incomprensibili, la mostra  è stata pensata proprio per dare voce  a quelle voci (scusate la ripetizione) che troviamo nella testa di tutti noi.

Io non sono sicuramente un esperta e quello che ho scritto è semplicemente quello che ho capito dal alcune recensioni su questo artista, però non vedo l’ora che la mostra abbia inizio per poter affrontare questo viaggio tra la psiche di questo uomo.

Treviso avrà un anno magnifico.